Nessun essere umano è totalmente esente dai rischi dello stress e dell’ansia. La routine quotidiana, con la sovrapposizione di impegni lavorativi e famigliari e le variabili “impazzite” come il traffico e gli imprevisti, può portare a gravi squilibri e a malattie psicosomatiche in grado di colpire gran parte della popolazione, a prescindere dal sesso e dall’età. In Europa, secondo dati e statistiche diffuse dall’Associazione Europea di Psichiatria (EPA), ci sarebbero 61 milioni di malati di ansia, dei quali 8 risiedono in Italia. Non mancano però le cure, come evidenziano diversi studi delle università internazionali. Diverse attività, che con il tempo possono anche trasformarsi in hobby, che se praticate con una certa continuità riescono a ridurre i livelli di ansia e stress. Ecco le attività consigliate dagli esperti:

L’arte in tutte le sue forme

Coloro che praticano qualsiasi tipologia di arte riescono a ridurre sensibilmente gli ormoni che producono lo stress. Secondo la Drexel University, pittura, disegno e scrittura sono le attività più rilassanti, anche la musica riesce a cambiare l’umore molto rapidamente.

Lettura, per piacere e non per obbligo

Quando non vi sono imposizioni, la lettura diventa uno degli svaghi che fanno dimenticare impegni e stress. Focalizzandosi su personaggi reali o immaginari raccontati tra le pagine di un libro serve, secondo il The telegraph, ad abbattere le preoccupazioni. Lo stesso “effetto” arriva tramite le serie Tv.

Aria aperta ed esercizio fisico, connubio perfetto

La Duke University conferma che qualsiasi tipo di attività fisica migliora l’umore. Alla palestra è però preferibile l’attività all’aria aperta, come evidenzia la Stanford University. Nei parchi o in mezzo alla natura “scompaiono” gradualmente i rischi di malattie mentali e depressione.

La meditazione aiuta a qualsiasi età

Giungono direttamente dal Brasile gli studi che premiano l’attività di meditazione. Alcuni pazienti affetti dal morbo di Alzheimer che hanno sperimentato lo yoga hanno ridotto i livelli di stress.

La novità stimola la serenità

Qualsiasi attività nuova porta miglioramenti. Le novità sono foriere di miglioramenti all’autostima e combattono bene l’ansia. Musica e lingue sono le attività preferite dagli italiani, ma anche hobby più manuali come la maglia o l’uncinetto, tanto care all’universo femminile, favoriscono il relax e aumentano i livelli di serotonina.

Il pollice verde e gli animali

Chi si occupa delle piante riesce a ridurre, secondo il Journal of Health Psychology, i livelli di cortisolo e migliora l’umore. Stesso effetto per gli animali: sia che si tratti di animali domestici come cani e gatti o di animali da fattoria, in entrambi i casi si riesce ad abbattere in pochissimo tempo l’ansia, secondo i dati del Seattle Times.