Calciomercato Inter PaulinhoDopo una stagione del tutto fallimentare, l’Inter della prossima stagione cambierà totalmente pelle e con ogni probabilità anche modulo. Arrivato a Milano l’ex tecnico partenopeo Walter Mazzarri, potrebbe seguirlo all’ombra del Duomo il laterale colombiano Zuniga, sul quale però sembra forte il pressing della Juventus, impegnata a fornire al tecnico Conte alternative di livello sulle fasce, reparto chiave del centrocampo bianconero.

Il mercato nerazzurro per il momento in standby costruirà una formazione competitiva attorno all’asse Juan Jesus, Kovacic, Palacio ed il nuovo arrivato Icardi, punti fermi dell’organico in vista della prossima stagione.

[smartads]In un mercato tendente al risparmio si cercherà prima di vendere, Guarin potrebbe essere il sacrificato considerata la forte pressione nelle ultime ore di Anzhi e Tottenham, formazioni che darebbero ossigeno alle casse nerazzurre. Probabile anche la partenza del gioiellino Alfred Duncan, il Sunderland di Di Canio metterebbe sul piatto un’interessante offerta vicina agli 8 milioni, difficile resistere.
È battaglia aperta con la Roma per i principali obbiettivi di centrocampo, dove il giocatore del Cagliari Nainggolan ed il mediano dei verdeoro Paulinho sono gli indiziati chiave per completare il reparto.

In difesa la formazione nerazzurra punta molto su portiere ex Udinese Samir Handanovic, ma voci insistenti vedono il numero uno nerazzurro sul taccuino del Barcellona dei vari Messi e Neymar.

Il gioco sulle fasce di Walter Mazzarri potrebbe rivoluzionare gli esterni nerazzurri dove i vari Schelotto ed Alvaro Pereira hanno deluso, come lo stesso Ricky Alvarez, apparso solo a sprazzi. L’assalto al cileno Isla è lontano 2,5 milioni con Udinese e Juventus, proprietarie del cartellino, disposte ad accettare una cifra vicina ai 15 milioni.

Antonio Bumbaca