Milan Galliani TevezLe premesse per diventare il caso di mercato più intricato dell’estate ci sono tutte. Del resto quando si parla di Carlitos Tevez, attaccante argentino in forza al Manchester City, nulla può mai essere scontato. Eppure, solo alcuni giorni fa, il sito di scommesse irlandese Paddy Power annunciava il passaggio, praticamente fatto, dell’Apache a Torino, sponda bianconera. Tevez, infatti, avrebbe detto il fatidico sì a Giuseppe Marotta e si attendeva soltanto un fax da Manchester per ratificare il tutto. Ma nelle’ultime ore si sarebbe inserito con decisione il Milan, con l’a.d. Adriano Galliani particolarmente infastidito dall’idea di vedere un suo vecchio pallino vestire i colori della squadra campione d’Italia. E anche in questo caso la risposta dell’attaccante al ritorno di fiamma rossonero sarebbe stata la stessa: sì.

Ad oggi la cosa che appare più scontata è quella di un ennesima sfida sul mercato tra Juve e Milan, il problema semmai è prevedere dove possa finire l’Apache. Sulla sponda rossonera del Naviglio o sotto la Mole Antonelliana? Difficile stabilirlo adesso, di certo l’attaccante classe ’84 non ha nessuna voglia di rimanere in Inghilterra. Kia Joorabchian, procuratore dell’attaccante, lo ha capito da tempo. Da qui il sì a Marotta e Galliani, in attesa di vedere chi fra le due pretendenti riesca a formulare l’offerta giusta che pieghi definitivamente le resistenze dei Citizens. Da non sottovalutare l’inserimento di un terzo in comodo, anche perché l’argentino sarebbe disposto a tutto pur di abbandonare un ambiente con il quale ha rotto definitivamente.

[smartads]Tutto però fa pensare ad una volata tra Juve e Milan. Antonio Conte, infatti, è stato chiaro: per rimanere al vertice in Italia e scalare posizioni in Europa servono giocatori del calibro di Tevez. In coppia con Llorente il tecnico salentino vedrebbe molto meglio proprio l’Apache piuttosto che Higuain, considerato un doppione dello spagnolo. Per far spazio all’argentino serve far cassa e Matri e Quagliarella sono i giocatori ad avere maggior mercato. Dall’altro lato il Milan resta alla finestra: d’altro canto ha in pugno il sì del giocatore.

Calogero Montalbano