Milan Galliani TevezUn corteggiamento mai interrotto quello dell’amministratore delegato Adriano Galliani nei confronti dell’Apache Carlitos Tevez in rotta con il Manchester City e alla ricerca di nuovi stimoli in campionati differenti da quello inglese. Dopo l’addio del tecnico Mancini che spesso preferiva lasciare l’argentino fuori dall’undici titolare, pare sia arrivato il momento di una cessione importante in attacco da parte degli sceicchi del club inglese.

Il Milan sembra al momento essere la prima scelta dell’argentino, corteggiato negli ultimi tempi dalla formazione di Conte che vorrebbe tenerlo in caldo nel caso saltasse il primo obiettivo Gonzalo Higuain. Accettando Milano come prossima avventura l’attaccante del Manchester City dovrebbe però diminuirsi l’ingaggio per venire incontro alle esigenze di fair play finanziario imposto dal club rossonero; passando da 8 a 5 milioni a stagione, tetto salariale massimo all’interno del Milan.

[smartads]Un sacrificio necessario per un giocatore di 29 anni, che ha avuto alti e bassi nelle ultime stagioni inglesi ma che rappresenta uno degli attaccanti di maggior talento presenti sul palcoscenico mondiale. Certamente non una scommessa ma un “Apache” che se saprà integrarsi alla svelta nel campionato italiano costituirebbe insieme a Balotelli ed El Shaarawy un attacco formidabile per freschezza, tecnica, potenza e fantasia.

Antonio Bumbaca