Roberto Benatti PornoterapistaE’ scappato a Santo Domingo già da qualche tempo Roberto Benatti. Di professione fisioterapista, è stato l’artefice di ben 150 atti di molestia sessuale, che sarebbero andate avanti fino al 2007.

150 le persone molestate, 20 le parti civili costituite al processo, tra i 70 mila ed i 200 mila euro i danni chiesti dagli avvocati dell’accusa. Numeri da capogiro.

Tra i capi d’accusa vi sono: violenza sessuale, esercizio abusivo della professione, detenzione di stupefacenti. l’escalation della violenza era uno copione che si ripeteva uguale ogni volta.

[smartads]

Col favore della propria posizione di medico il Benatti sedava i propri pazienti e poi abusava della passività dei loro corpi. C’è n’è abbastanza per un lugubre racconto nero.

Dopo la prima denuncia del 2007, i carabinieri nelle indagini hanno trovato materiali prove incriminanti sul pc portatile del medico. Una macabra collezione di foto documentava i festini personali del mostro.

Da quel momento in avanti Benatti sentendo il cappio delle forze dell’ordine chiudersi, ha deciso di espatriare. A processo si sono presentati solo i suoi avvocati.

Luca Brandetti