Nick D'Aloisio genio YahooNick D’Aloisio: è questo il nome dell’ideatore di Summly, un aggregatore di notizie per smartphone che Yahoo! ha appena acquistato per l’enorme cifra di 30 milioni di dollari. Il ragazzo londinese ha scritto “the app” due anni fa e da allora ha avuto un successo strepitoso: l’ultima versione è stata scaricata più di 750 mila volte dal lancio nel 2012 e i suoi contenuti letti più di 75 milioni di volte. Summly ha anche ricevuto la sponsorizzazione di personaggi famosi che trovano utilissima la sua app, come Yoko Ono, l’attore Ashton Kutcher e il magnate cinese Li Ka Shing.

Non contento dei soldi, D’Aloisio si è anche fatto assumere dall’amministratore delegato di Yahoo! Marissa Mayer, con la promessa però di non trascurare i suoi studi alle scuole superiori. Il ragazzo lavorerà per il colosso americano dalla sua casa di Wimbledon, a Londra.
[smartads]

Summly non è l’unica app creata da privati che Yahoo! ha intenzione di acquistare: nel mirino ci sono anche Ontheair e Snip.it. L’obiettivo: creare applicazioni individuali per tutti gli utenti. Un progetto ambizioso quello del colosso americano che sta comunque dando i suoi frutti se si pensa che le azioni già volano in borsa oltre il 17% di guadagni dall’inizio del 2013.