Lucia AnnunziataQuante volte ci avrà pensato Lucia Annunziata a quella risposta data ad Alfano durante il suo Programma In mezz’ora. Si parlava di governo, di alleanze, Alfano rivendica la presidenza della Repubblica per i moderati. L’Annunziata non si trova d’accordo: “perché siete impresentabili”.

Non l’avesse mai detto, le reazioni dal Pdl non si fanno attendere: a cominciare dallo stesso Alfano che subito risponde: “sta insultando milioni di elettori”. Ci prova la conduttrice a replicare, chiamando in causa la manifestazione davanti al tribunale di Milano, “lasciateci manifestare” risponde il segretario. La Annunziata si scuserà in diretta del suo “giudizio molto franco” ribadendo la convinzione della sua giustezza, la frittata ormai è fatta.

La Mussolini, Cicchitto e la Santanchè non fanno attendere la loro opinione, l’Annunziata è da condannare. Quindi arriva la tirata d’orecchi da Viale Mazzini, significative le parole del direttore generale della rai Luigi Gubitosi: “sono cose che non dovrebbero accadere a nessun conduttore, stupisce che siano accadute a una giornalista esperta come Lucia Annunziata”.

Il direttore sottolinea come fatte salve tutte le opinioni, nessuno in Rai deve sentirsi ospite sgradito o deve essere insultato. Sicuramente non gli intervistati, ma i giornalisti che fanno le domande sicuramente.

Guglielmo Sano