Sciopero TPER: forti i disagi, ma protesta giustaNon mi meraviglio dello sciopero, da troppo tempo i vertici di TPER e i suoi azionisti non danno risposte ai lavoratori e se è vero che questo sciopero sta producendo molti disagi come Verdi pensiamo che la protesta sia comunque giusta“.

Queste le parole di Filippo Bortolini – Presidente dei Verdi di Bologna – che interviene nel dibattito riguardante lo sciopero ‘selvaggio’ di oggi messo in atto dagli autisti di TPER.

Non vogliamo trovare un capro espiatorio, come molti stanno facendo in queste ore, ma è evidente – prosegue Bortolini – che la dirigenza dell’azienda ha perso il controllo della situazione come dimostrano i buchi nel bilancio. Ora serve una soluzione equa della vertenza perché non è possibile che tutti i costi di questa dubbia fusione siano scaricati sulle spalle dei lavoratori“.

Oltre alla questione direttamente legata ai compensi economici dei lavoratori, come Verdi siamo molto preoccupati anche dell’ipotesi di tagli massicci alle corse degli autobus che porteranno inevitabilmente al ritorno all’automobile da parte di molti pendolari e ad un aumento dell’inquinamento“, conclude Bortolini.