Barcellona-Milan: nessun caso Messi-El ShaarawyBarcellona-Milan sarà ricordata solo per la remuntada blaugrana e non per un probabile caso di sgarbo da parte di Messi, nei confronti del “piccolo faraone” El Shaarawy.

Ricostruiamo allora la vicenda: fischio finale del match del Camp Nou, nell’ormai noto terzo tempo il milanista si avvicina alla “pulga” e gli chiede lo scambio maglie, non accettato sul momento e rimandato ad un generico “più tardi”. Come sempre ecco che viene alzato un gran polverone per nulla, con il talento argentino messo alla gogna, reo di aver compiuto chissà quale terribile sgarbo.

Fortunatamente l’italo-egiziano si affida a twitter per chiarire l’episodio, affidando al social network il compito di sgomberare il campo da equivoci. Foto con tanto di maglia di Messi e animi placati.

Sarebbe meglio interrogarsi sui motivi di un’altra sconfitta da parte dell’Italia nell’ormai perenne battaglia contro la Spagna, piuttosto che cercare di distrarre l’opinione pubblica, appellandosi a episodi assurdi come questo.

Riccardo Rollo