Le pagelle di Barcellona-Milan: Messi danza sulle note del tiki-takaNulla da fare per il Milan, uscito sconfitto, asfaltato e psicologicamente distrutto dal Camp Nou. Tutto come previsto, con il Barcellona che parte fortissimo dovendo recuperare il doppio svantaggio dell’andata e dopo nemmeno un tempo pareggia già i conti, grazie alla doppietta di Messi. Nel mezzo l’unica occasione rossonera, con uno sfortunato palo di Niang.

La ripresa ripercorre le tappe del primo tempo, e i blaugrana dilagano con Villa al 55′ e Jordi Alba a tempo scaduto. Il Milan saluta la Champions League ed esalta un Barcellona, che allontana da sé le voci di una possibile crisi dello stile di gioco spagnolo.

A seguire le pagelle, con i relativi Top & Flop.

Barcellona(4-3-3)

TOP – Messi 9: la “pulce” è libera di fare quello che vuole e riscatta la mesta prestazione dell’andata, prendendosi anche una bella dose di interessi. Solito alieno!
FLOP – Pedro 5.5: prestazione scialba, al di sotto di quella dei compagni. Rivedibile!

Valdes 6; Piquè 6.5, Mascherano 7(dal 77′ Puyol s.v.), Jordi Alba 6.5, Dani Alves 7; Xavi 7, Busquets 6, Iniesta
7.5; Pedro 5.5(dall’83’ Adriano s.v.), Villa 6.5(dal 74′ Sanchez 6), Messi 9.

Milan(4-3-3)

TOP Abbiati 6.5: se dopo aver subito 4 gol, il migliore in campo è il portiere qualche domanda è d’obbligo.
Salva quanto possibile, ed è l’unico a tenere in piedi (per modo di dire) il discorso qualificazione. Stoico!

FLOP Ambrosini 4: all’andata tappabuchi, al ritorno clamorosa voragine del centrocampo. Troppo falloso, sempre in ritardo, lento e macchinoso, è responsabile di almeno 2 gol del Barcellona. Disastroso!

Abbiati 6.5; Mexes 5, Zapata 5, Constant 4.5, Abate 6; Montolivo 4.5, Ambrosini 4(dal 60′ Muntari 5), Flamini 5.5(dal 74′ Bojan 6); Boateng 5.5, El Shaarawy 6, Niang 5.