Habemus Papam: a sorpresa Jorge Mario Bergoglio è il nuovo PapaAl quinto scrutinio è arrivata la tanto attesa fumata bianca. Il Cardinale argentino Jorge Mario Bergoglio, col nome di Francesco I, è salito alla carica che fu di Pietro.

Il brutto tempo, la pioggia, non hanno scoraggiato curiosi, fedeli e turisti che in tantissimi si sono appostati in Piazza San Pietro. Da sotto i loro ombrelli hanno guardato incessantemente il comignolo, hanno aspettato trepidanti. A Piazza San Pietro c’erano anche i lavoratori dell’IDI San Carlo. L’azienda ospedaliera per cui lavorano versa in una grave crisi, nonostante l’arrivo del Vaticano alla direzione, continuano a non essere pagati e ci sono in previsione 405 licenziamenti. Grande palcoscenico mediatico, Piazza San Pietro, da dove manifestare il proprio dissenso a un vasto pubblico, il gruppo delle Femen, che ieri ha fatto provocatoriamente irruzione nella piazza, lo sa bene.

[smartads]In molti pensavano che sarebbe stato necessario più tempo: per esempio padre Lombardi, addetto stampa della Santa Sede, aveva fatto intendere che, all’interno del Conclave, la situazione fosse di stallo. Alle 19.06 la fumata bianca, al nuovo pontefice adesso la responsabilità di gestire una Chiesa Cattolica in debito di fiducia. L’elezione dell’argentino sembra porsi in netta rottura col passato.

Guglielmo Sano