Stagione finita per Diego Milito, infortunatosi gravemente nella serata di Europa League, durante la sfida con il Cluj. Per lui attesa l’operazione al ginocchio, che non gli farà calpestare il terreno di gioco, almeno fino al termine della stagione. La diagnosi parla chiaro: lesione del legamento crociato anteriore.

Subito attiva la dirigenza nerazzurra, al fine di trovare il sostituto del “Principe”. In un primo momento Branca aveva pensato a Milos Baros, ma nelle ultime ore è sempre più calda la pista che potrebbe portare al clamoroso ritorno al calcio giocato per Ruud Van Nistelrooy, ritiratosi lo scorso maggio, dopo aver concluso la carriera nel Malaga.

[smartads]

Per ora si parla di un semplice contatto con l’entourage del giocatore, per sondare l’effettiva disponibilità, ma l’offerta potrebbe avvenire nei prossimi giorni, nonostante le parole del presidente Massimo Moratti, il quale ritiene che i nerazzurri non abbiano bisogno di ulteriori rinforzi.

L’ultima pista porta all’ex campione del Mondo francese Henry e al belga Mpenza.

Riccardo Rollo