Carmelo Imbriani non è ancora morto”: queste le parole del fratello dell’ex calciatore, la cui scomparsa era stata annunciata negli ultimi giorni da parte della Lega Calcio.

[smartads]

Imbriani aveva terminato la carriera da calciatore nel 2009, dopo aver vestito, tra le altre, le maglie di Napoli e Genoa, e aveva cominciato subito quella di allenatore, nel Benevento, sulla cui panchina è rimasto fino allo scorso anno. Poi, nell’ottobre del 2012, in un’intervista, dichiara di aver dovuto ricorrere a sedute di chemioterapia a causa di un tumore, il linfoma di Hodgkin nello specifico.

In coma da diverso tempo, non si sa ancora nulla di certo sulle condizioni di salute. Il fratello ha appunto smentito la notizia del suo decesso, ma le condizioni di Carmelo, ricoverato all’ospedale di Perugia, sono gravissime.