Il 63esimo Festival di Sanremo stasera darà il via alle danze. Ovviamente, come ogni anno, l’evento è già al centro delle polemiche. La serata aprirà con l’esibizione del Coro dell’Armata Russa per poi lasciare ampio spazio alla satira di Maurizio Crozza. Dopodiché Mauro Pagani pare che utilizzerà per gli stacchetti l’inno dell’ “Internazionale”, e poi si sanno le preferenze di quelli che saranno i presentatori Fabio Fazio e Luciana Litizzetto. C’è già chi è pronto ad affermare che il Festival questo anno è in mano al Partito Democratico e quindi per estensione ai “comunisti”. E, visti i tempi di pre-elezioni, chi non è dal lato del Pd, teme una perdita di parte degli elettori, quelli che seguiranno Sanremo.

[smartads]

Ad oggi pare che siano in molti a temere che, un semplice e mai troppo seguito Festival di Sanremo, possa modificare le sorti dei sondaggi pre-elettorali. L’evento sarà pur il piu’ rappresentativo di cio’ che propone la Rai ma a quanto pare non ci sono mai abbastanza motivi per parlarne.

Quindi eccone uno nuovo. Ovviamente non si puo’ che ironizzare al riguardo in attesa di osservarne gli sviluppi.

Laura Righi