E’ un Guaraldi prolisso quello che ha parlato venerdì scorso, nell’incontro con i presidenti della quattro associazioni di tifosi rossoblu’ (professionisti, tifosi, commercianti e artigiani). Al centro del dibattito due temi spinosi: il pagamento degli stipendi e il “caso Portanova“.

Per quanto concerne il primo, il patron felsineo ha dichiarato che è avvenuto il pagamento degli stipendi entro il termine massimo del 15 febbraio. La situazione, dunque, sarebbe sotto controllo, e un po’ di tranquillità, in questo senso, c’è.

[smartads]

Ma il vero problema sorge di fronte alla seconda questione: si vocifera da giorni che nel trasferimento di Portanova al Genoa, sia stato inserito anche qualche ragazzo della Primavera bolognese. Guaraldi ha smentito tutto ciò, ma i dubbi sulla gestione della trattativa permangono.

In chiusura, si è discusso anche del rinnovo di Perez: il centrocampista uruguaiano avrebbe chiesto di rinnovare il contratto solo al termine della stagione, e nel caso l’obiettivo salvezza venga raggiunto.

Riccardo Rollo