8 Gennaio, primo pomeriggio: ossa umane sono state trovate sui colli di via Barbiano, Bologna. A dare l’allarme al 113 un tecnico della Telecom lì per lavoro. Sono intervenuti la polizia scientifica, la squadra mobile, il medico legale e il Pm di turno Augusto Borghini.

Accanto alle ossa sono stati trovati uno zaino, una scarpa, un quotidiano datato 3 Luglio 2012 e un cellulare: la scheda telefonica di questo ultimo è risultato appartenere a A.N., 73enne la cui scomparsa è stata denunciata dal figlio lo scorso Luglio. Il medico legale non ha rilevato dal primo esame della ossa segni di violenza.

Il Pm Borghini ha comunque affidato al medico ulteriori esami, che potranno dire con certezza se i resti sono effettivamente quelli di A.N. e per stabilire la causa della morte.

Alessandro Bondavalli