BOLOGNA, 6 FEBBRAIO – Ancora paura questa notte tra le province di Bologna e Ravenna: alle 2.36 si è registrata una nuova scossa di terremoto pari a 3.5 gradi della scala Richter.

L’epicentro è stato tra i comuni di Imola (Bo), Brisighella (Ra) e Riolo Terme (Ra), localizzato ad una profondità di 53.7 chilometri.

Nonostante la paura le scosse non hanno causato danni a persone o cose; infatti non si sono registrate telefonate alle forze dell’ordine, vigili del fuoco o sanitari. A confermare ciò è anche la Protezione Civile dell’Emilia Romagna, che dopo aver ricevuto la notizia dall’Ingv, si è allertata ma non ha attivato nessuna squadra di soccorso.

Inoltre, questa è stata una scossa molto profonda che non ha interessato strutture di superficie per questo non ha causato danni.

Successivamente non si sono registrate altre scosse di assestamento.

Martina Tessari