Il bolognese Mauro Giorgi ha perso la vita viaggiando in seggiovia. Lo sciatore stava percorrendo con alcuni amici la zona di Arabba, ai piedi del Pordoi sul confine tra Trentino e bellunese, quando improvvisamente si è sentito male. Gli amici allarmati hanno subito chiamato il 118 e subito l’Aiut Alpin dell’Alto Adige è accorso ad attendere all’arrivo della seggiovia. Purtroppo non c’è stato nulla da fare: all’arrivo, sette minuti dopo l’infarto, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Mauro Giorgi è originario di Granaglione, in provincia di Bologna. La salma è stata trasportata nella camera mortuaria di Livinallongo, Belluno, a disposizione dei familiari.

Alessandro Bondavalli