Nel pomeriggio di ieri 11 persone si sono presentate al Pronto Soccorso dell’ospedale di Bentivoglio, in provincia di Bologna, accusando sintomi tra cui nausea, eruzioni cutanee e capogiri tipici di casi di intossicazione alimentare. I sintomi sarebbero cominciati dopo che le vittime hanno mangiato tonno presso una mensa privata. Curati e tenuti in osservazione fino a sera gli undici sono infine stati dimessi.

Il dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl si è subito messo al lavoro: già da ieri il cibo della mensa è stato sequestrato e campioni sono stati inviati all’Istituto Zooprofilattico per le analisi del caso.

Alessandro Bondavalli