Vasco Rossi torna sulla cresta dell’onda con il singolo “L’uomo più semplice” che nel giro di pochissimo tempo è riuscito a conquistare senza esitazione il 1°posto nella classifica dei singoli e conta  già più di 600mila visualizzazioni su YouTube. L’album dal quale è tratto Live Kom 013: the complete edition è a sua volta stabile tra i primi dieci della classifica.

A Giugno partirà il tanto atteso Live Kom 013 Tour e proprio il 14 gennaio scorso è stata annunciata la prosecuzione del Tour del 2011 che era stato bruscamente interrotto a causa di alcuni problemi di salute dell’artista. Vasco era uscito dalla clinica privata VillaAlba di Bologna il 3 Ottobre 2012 a seguito di chiari miglioramenti della sua salute e circa due settimane fa aveva comunicato ai fan la volontà di tornare al più presto sul palco.

[smartads]

I biglietti messi in vendita oggi su TicketOne sono andati a ruba tanto che sembrano del tutto esauriti. Così a seguito della grandissima richiesta da parte dei fan oggi, sulla pagina Facebook di Vasco Rossi, si leggeva proprio così: “Data l’esagerata richiesta di biglietti per i concerti di Vasco, sono state aggiunte due date”. Poco dopo questo annuncio sul social network è giunta la notizia ufficiale e sono state rese pubbliche le date fissate. Quindi nel calendario definitivo risultano 7 concerti divisi fra Bologna e Torino: 9, 10, 14 e 15 Giugno allo Stadio Olimpico di Torino e 22, 23 e 26 Giugno a Bologna presso lo Stadio Renato Dall’Ara.

Ci sono già alcune indiscrezioni in merito alla possibile scaletta dello spettacolo che dovrebbe includere tra le altre: “L’uomo più semplice”, “Sei pazza di me”, “Non sei quella che eri”, “Starò meglio così”, “Rock’N Roll show”, “Vivere o niente”, “Siamo soli”, “Manifesto futurista della nuova umanità”, “Gli spari sopra”, “Non l’hai mica capito”, “Canzone”, “Un senso” e, ovviamente, “Albachiara”.

Parte dei fan purtroppo rimarranno delusi dall’esclusione di molte città italiane da questo Tour, tuttavia Live Nation, il motore di ricerca concerti più grande del mondo, così scrive: “Questo è quanto l’organizzazione è riuscita a fare, in un’estate con un calendario fittissimo di concerti in tutta la penisola. Ma Vasco renderà unico e spettacolare ognuno di questi sette concerti, perché nessuno come lui sa trasformare un concerto in una vera e propria festa”. Chi è riuscito ad accaparrarsi un biglietto per il Tour non può che non vedere l’ora di ascoltare Vasco Rossi, l’uomo più semplice.

Laura Righi