MILANO, 28 GENNIO – Venerdì scorso Fabrizio Corona si accingeva a passare la sua prima notte nel carcere italiano di Busto Arsizio (Varese), dopo l’arresto di Lisbona e la successiva estradizione.

Nel frattempo, il suo staff continua a seguire la pagina di Facebook e i fan del fotografo danno il loro massimo sostegno lasciando messaggi. Infatti nella pagina web compare una frase di Corona: “Assassini, delinquenti, stupratori sono a piede libero. Io vado in carcere per tre fotografie: i miei diritti sono stati calpestati“.

Orazio Fiorini, il direttore del carcere, ha fatto sapere che Corona sta bene e ha trascorso una notte tranquilla. Ma non rilascia altre informazioni perché non autorizzato.

[smartads]

La madre, ospite a Verissimo su Canale 5, si appella a Napolitano e alle altre forze politiche per aiutare suo figlio ad uscire dal carcere. La donna chiede che: “l’uomo paghi solo per ciò che ha commesso, non per ciò che non ha commesso” e sostiene che: “ è una sentenza ingiusta e paradossale, dettata probabilmente da un giudizio morale”.

‘Mamma Corona’ è orgogliosa di ciò che il figlio ha fatto negli ultimi due anni, poiché ha pagato debiti ed ha avviato un’attività che funziona benissimo. Secondo la donna il ‘fotografo dei vip’ “avrebbe bisogno di un tipo di detenzione diverso perché il carcere ha già peggiorato il suo disturbo di personalità, ed è stato proprio quando è uscito dal carcere, che ha iniziato a commettere i reati perché è qui che ha conosciuto i veri delinquenti“.

Martina Tessari