MILANO, 28 GENNAIO – Sono ore caldissime in casa Inter, per quanto concerne il capitolo mercato. L’operazione Paulinho si deve necessariamente chiudere entro le prossime ore, perché i tempi stringono e Stramaccioni ha fortemente richiesto il centrocampista brasiliano. Poco gradite al tecnico romano, le alternative Lucas Biglia e Kuzmanovic.

La priorità resta però la cessione di Coutinho, il quale è ad un passo dal Liverpool e l’operazione potrebbe chiudersi già quest’oggi. I Reds sarebbero pronti a mettere nel piatto ben 12 milioni. Sfuma invece Icardi, ma Moratti punta deciso su di lui per giugno, e pare lontanissimo da Milano anche Schelotto; l’Atalanta non vuole privarsi dell’esterno, nonostante gran parte dei tifosi della dea si siano schierati a favore di una sua cessione, accusandolo di uno scarso attaccamento alla maglia e di un totale disimpegno.

[smartads]

I veri problemi dei nerazzurri appartengono però al reparto arretrato, dove l’infortunio di Chivu ha creato una vera e propria emergenza, che Branca vuole risolvere portando, fin da subito, nel capoluogo lombardo Marco Andreolli del Chievo, senza attendere pertanto la prossima estate, quando il giocatore si liberà a parametro zero. Anche quest’ultima operazione però, dovrà essere conclusa in breve tempo, perché la finestra del mercato di riparazione sta per chiudersi.

Riccardo Rollo