BOLOGNA, 24 GENNAIO – E’ in uscita oggi in tutte le sale italiane il nuovo film di Steven Spielberg, Lincoln, che racconta gli ultimi quattro mesi di vita del presidente americano.

La sceneggiatura, scritta da Tony Kushner, è tratta dal romanzo Team of Rivals: The Political Genius of Abraham Lincoln, della scrittrice americana Doris Kearns Goodwin, e che narra la lotta che il presidente affrontò per l’abolizione della schiavitù.

CANDIDATO A 12 PREMI OSCAR- Il film è stato definito dalla stampa una perfetta macchina da oscar: sono ben 12 le candidature ed è lecito supporre che il film porti a casa almeno due statuette.

Probabile che sia Daniel Day-Lewis, attore protagonista nella parte del presidente Lincoln, a vincere il suo terzo oscar: oltre a una recitazione magistrale, da segnalare il suo perfetto trasformismo: a guardarlo sul grande schermo, sembrerà quasi di trovarsi di fronte Lincoln in persona.

Inizialmente, al posto di Lewis, doveva interpretare la parte del sedicesimo presidente degli Stati Uniti, l’attore Liam Neeson, scelto non appena fu avviato il progetto del film, nel 2005, ma che fu successivamente scartato per via dell’età: troppo vecchio per interpretare Lincoln da giovane in alcune parti del film.

[smartads]

Anche Harrison Ford doveva prendere parte al film, ma alla fine le sue scene furono cancellate dalla sceneggiatura.

A completare il cast sono Tommy Lee Jones, ottima la sua interpretazione secondo la critica, e seriamente in lizza per l’oscar al miglior attore non protagonista, e Sally Field, nella parte della moglie di Lincoln, Mary Todd Lincoln, e per la quale anche lei ha ricevuto una candidatura come miglior attrice non protagonista.

Da oggi, 24 gennaio, il film è in programmazione in tutte le sale italiane, per conoscere gli orari di programmazione basterà collegarsi ad internet digitando su google il film e la città nella quale si desidera conoscere i relativi orari e i cinema che proiettano il film.

Giacomo Ciampoli