MILANO, 23 GENNAIO – Restano ancora gravi le condizioni del comico Bruno Arena, ricoverato per un’emorragia celebrale all’ospedale San Raffaele di Milano.

Il partner del duo dei “Fichi d’india“, Massimiliano Cavallari però tranquillizza i loro fan attraverso uno stato facebook ironico e carico di speranza: “Oggi l’ho visto, ho mandato i saluti di tutti voi. Gli ho stretto la mano e mi ha sorriso… Vigliacco!“.

Lo staff di Zelig gli è accanto: “Eravamo tendenzialmente pessimisti – rivela Michele Mozzati, uno dei due ideatori del programma comico – ma i medici ci hanno aperto qualche spazio di ottimismo. Bruno e’ una persona un po’ naif, ma di grande semplicita’. Si fa voler bene. E’ una delle persone con cui andiamo piu’ d’accordo e ci dispiace tanto“.

Ricordandosi gli attimi di tensione nel backstage, l’autore Mediaset aggiunge: “Questo incidente ci addolora particolarmente perche’ e’ una persona con cui riusciamo a divertirci sempre, scherzando e giocando. Il piacere di frequentare i Fichi d’India e’ proprio un piacere ludico. Mi manca in queste ore non poterlo sentire – ha aggiunto -, ma sono convinto che si riprendera’. Certo, ci vorra’ del tempo per capire se ci sono stati danni, ovviamente speriamo di no“, poi ha voluto ricordare al pubblico fedele a Zelig che sebbene la performance dei Fichi D’india fosse stata registrata interamente, non andrà in onda.

Vincio Barnabà