BOLOGNA, 23 GENNAIO – Prosegue la fuga del ‘latitante’ Fabrizio Corona. Il re dei paparazzi è stato avvistato ieri a Casa De Campo (Santo Domingo), nota località turistica caraibica. Corona si è allontanato dal nostro Paese per sfuggire alla sentenza di condanna sul caso dei reperti vip emanata lo scorso 18 Gennaio dal tribunale di Milano.

L’Interpol, a segnalazione ricevuta, ha immediatamente emesso un mandato di cattura internazionale, mentre i pm hanno iniziato a lavorare sulla pista caraibica contro i loro voleri; difatti, proprio quest’ultimi ritengono che Fabrizio sia ancora in Europa.

PRIMA DELLA LATITANZA – Secondo gli investigatori privati, Corona, una volta abbandonata la famosa palestra milanese “Virgin”, sarebbe fuggito in auto dall’Italia passando dal Piemonte per proseguire in Francia. D’altro canto, i magistrati italiani, dai tabulati telefonici e dalle traccie lasciate durante la fuga, ritengono che il latitante sia ancora nel Vecchio Continente.

UN FENOMENO SUL WEB – Come sempre, l’ex fidanzato della show girl Belen Rodriguez, eccelle nella comunicazione sfruttando l’impatto mediatico delle notizie relative alla sua “vita spericolata”.

[smartads]

Dal momento della sua scomparsa tutti i social network sono impazziti a causa dei migliaia di utenti che ricercavano impazienti update sul fotografo dei vip

Dopo l’hashtag su twitter  #CoronaNonSiTrova, la blogger Selvaggia Lucarelli, attraverso il suo account personale, ha scoperto un gruppo di preghiera nei confronti del recente fuggitivo. Gli appartenenti alla pagina si professano “Disponibili a unirci con i fratelli per chiedere a Dio aiuto e sollievo per chi si trova nella sofferenza e nel bisogno, il nostro fratello Fabrizio Corona”.

Vincio Barnabà