BOLOGNA, 22 GENNAIO – Anche questa settimana (per quanto riguarda le previsioni meteo) non lascia presagire nulla di confortevole. Pertanto premunirsi di ombrelli e scarponi è cosa consigliata, specialmente da mercoledì in poi, quando il “ciclone” Calipso s’infrangerà sulla nostra penisola, giungendo dai lontani e freddi mari dell’est.

Antonio Sanò, direttore del portale IlMeteo.it, spiega come “Calispo” sia stato generato da due correnti d’aria eterogenee: una delle quali proviene direttamente dalle gelide temperature invernali del cuore della Russia: «tutte le regioni, nessuna esclusa, verranno coinvolte da questo portento di freddo. In particolare Friuli, a Trieste soffierà la bora, Emilia, Marche e Umbria saranno invece segnate dalla neve».

[smartads]

Bologna si prepara a una ennesima imbiancata, sperando che il cumulo di neve non superi livelli che mettono in seria difficoltà la viabilità dei mezzi di trasporto e la sana quiete mentale dei cittadini.

Importante segnalare che la Protezione civile ha espletato la fase di attenzione per il fiume Reno. A Casalecchio Chiusa sono stati registrati due colmi di piena a 1,23 metri e 1,19 metri, rispettivamente alle ore 17 di ieri e alle 3 di questa notte, a seguito delle abbondante piogge dei giorni scorsi e dello scioglimento della neve che hanno enfatizzato il bacino del fiume.

Lorenzo Battaglia