Robinho obiettivo mercato SantosMILANO, 17 DICEMBRE – Nella risalita alle zone alte della classifica, uno dei protagonisti indiscussi in casa Milan è senza dubbio Robinho. L’attaccante brasiliano, dopo i guai fisici che lo hanno tormentato in questo avvio di stagione, sembra stia lentamente tornando il giocatore fenomeno che faceva impazzire i tifosi rossoneri. Dal gol decisivo su rigore rifilato alla Juventus nel match di San Siro, il brasiliano sembra aver riacquisito quella sicurezza nei proprio mezzi che lo avevano contraddistinto nelle sue prime apparizioni in maglia rossonera.

Una ritrovata brillantezza che ha riacceso l’interesse di due club brasiliani nei suoi confronti. Che il Santos, infatti, sia da tempo sulle sue tracce del brasiliano non è affatto un mistero. Il club paulista è quello che con più tenacia sta cercando di riportare il fuoriclasse verdeoro la dove tutto ebbe inizio. “E’ il giocatore che ha giocato più di tutti sotto la mia gestione – il commento di Massimiliano Allegri dopo la vittoria sul Pescara – , ma non so se sarà sufficiente per farlo restare. Da otto anni è lontano dal Brasile e ha voglia di tornare in patria”. Dichiarazioni, quelle del tecnico milanista, che mettono ancora più in dubbio la sua permanenza a Milano. Se poi a queste si aggiungono le esternazioni del vice presidente del Santos, Odilio Rodrigues, il quadro è più completo: “E’ il grande sogno dei tifosi del Santos, ci stiamo ancora provando, ci crederemo fino alla fine”.

[smartads]

Come se il pressing del Santos non fosse già abbastanza asfissiante, ci sta pensando un altro club brasiliano a corteggiare il giocatore classe ’84. Secondo alcune indiscrezioni riportate dal quotidiano sudamericano O Globo, anche il Flamengo si sarebbe fatto avanti per riportare Robinho in patria. Addirittura l’agente Fifa Eduardo Uram avrebbe già avuto un colloquio con i dirigenti rossoneri: una chiacchierata di routine, niente di più, ma abbastanza per alimentare le voci su un sempre più probabile addio dell’attaccante al Diavolo. Le intenzioni del Milan sarebbero quelle di trattenere il giocatore, ma qualora il tentativo si rivelerebbe inutile, Robinho non andrebbe di certo via per una cifra inferiore ai 10 mln di euro. Niente saldi natalizi dunque, Santos e Flamengo sono avvisati.

Calogero Montalbano