AUCKLAND, 6 DICEMBRE – Un fenomeno inusuale per la città agli antipodi della nostra Nazione. Un tornado dagli effetti devastanti ha colpito nella notte la città di Auckland, provocando la morte di tre persone e danneggiando pesantemente oltre 150 abitazioni.

Secondo le prime informazioni provenienti dal paese oceanico venti a velocità superiore ai 110 km/h hanno spazzato la periferia della città, sradicando alberi e scoperchiando i tetti di alcune abitazioni. Due pesanti blocchi di cemento si sono staccati e hanno schiacciato sotto il proprio peso la cabina di un tir, uccidendo due persone, mentre la terza vittima è stata colpita da un albero sradicato da un viale.
Numerose gru a benna sono già al lavoro per rimuovere le macerie nelle aree maggiormente colpite dal fenomeno tropicale.

Secondo le ultime informazioni il servizio di emergenza nazionale ha lanciato per le prossime ore l’allerta: le condizioni meteorologiche potrebbero innescare un nuovo tornado seguito da piogge a carattere torrenziale.

Esclusiva BTG24