FIRENZE, 27 NOVEMBRE – L’avevano già preannunciata i meteorologi questa ondata maltempo che si è abbattuta nella giornata di oggi, in particolare sulla Toscana.

Chiusa una corsia dell’autostrada del Sole in direzione nord da Incisa Valdarno a Impruneta, per cercare di tenere sotto controllo la viabilità nella zona di Firenze dove le forti piogge torrenziali, stanno causando non pochi disagi. Problemi anche a Piazza Puccini, dove sono sopraggiunti mezzi anfibi dei vigili del fuoco e nell’abitato di Tavernuzze (comune di Impruneta): l’acqua, straripata da un fosso laterale, si è riversata negli scantinati, nei negozi e nelle abitazioni a piano terra. Sottopassaggi di Viale Strozzi,della Fortezza Da Basso, di via Perfetti Ricasoli e Scandicci di via Arcipressi bloccati, inoltre circolazione paralizzata nei viali della zona di Porta al Prato che i vigili urbani sconsigliano di percorrere.

[smartads]

Rischi di esondazioni lungo il fosso macinate e il Mugnone e in maniera particolare in Piazza Puccini, nei pressi del parco delle Cascine. Alta l’attenzione della protezione civile che si sta recando nelle zone colpite intimando gli abitanti di salire ai piani alti per precauzione. Difficoltà anche nella zona delle Caldine a causa dell’alzarsi di livello (un metro in un ora) del torrente.

Problemi anche nel comune di Scandicci dove il livello del Vignone è salito a dismisura costringendo i tecnici ad aprire una cassa di espansione che si sarebbe subito riempita.

Marilena Felice

Paura anche nell’abitato di Rosignano Solvay (Livorno) a causa di una tromba d’aria, che si è abbattuta verso mezzogiorno, nella zona tra la via ferroviaria e il mare causando lo scoperchiamento di vari edifici e abbattendo alberi di Pino.