MILANO, 26 NOVEMBRE – “Guardiola è l’allenatore che ha dato vita al gioco migliore degli ultimi tempi. Tutte le squadre del mondo lo vorrebbero, per questo sappiamo quanto sia difficile”. Parole di Silvio Berlusconi che all’indomani dell’importante vittoria ottenuta in campionato contro la Juventus, si sofferma anche sul capitolo allenatore. Il patron rossonero farà più di un tentativo per convincere Pep Guardiola a sposare il progetto Milan, ma al tempo stesso è consapevole dell’enorme difficoltà che comporta un’operazione del genere. A fare la corte al tecnico spagnolo, infatt, ci sarebbe anche il Manchester City, che a fine stagione darà il ben servito a Mancini.

[smartads]

Ecco quindi che il presidente riserva parole dolci anche per l’attuale tecnico rossonero, quel Massimiliano Allegri che per molti non sarebbe arrivato nemmeno a Natale. “Con Allegri abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto, quindi le nostre intenzioni sono quelle di proseguire con lui”. Insomma, almeno fino al prossimo giugno, Allegri godrà della massima fiducia da parte della società, condizione fondamentale per risalire la china in campionato e andare il più avanti possibile in Champions League.

Per questo motivo la società di via Turati tornerà sul mercato nella prossima finestra invernale. Occorrono, infatti, degli accorgimenti per rendere la squadra ancora più competitiva in previsione della seconda parte della stagione.

Calogero Montalbano