ROMA, 17 NOVEMBRE – Un ragazzo spagnolo di 25 anni, M.J.L., è deceduto stamattina all’aeroporto di Ciampino. Secondo una prima ricostruzione, lo spagnolo sarebbe dovuto partire stamattina per Barcellona.

Arrivato ieri sera a Ciampino, passati i controlli di sicurezza, aveva passato la notte nell’aerea gate. Stamani, intorno alle 7, dopo esservi svegliato di soprassalto, per non perdere l’aereo, ha forzato un varco di sicurezza e si è precipitato in pista verso un velivolo diretto a Bari, che stava imbarcando i passeggeri. Il ragazzo ha cercato di salire a bordo dell’aereo, ma è stato fermato dal personale di bordo sulla scaletta perché non aveva con se la carta di imbarco.

[smartads]

Il giovane si è avvinghiando alla scaletta e ha cominciato ad urlare, poi si è accasciato ed è morto. Immediato gli interventi dei soccorsi e della polizia. Sul luogo è giunto il Direttore della V zona della Polizia di Frontiera, Antonio Del Greco.

Il ragazzo spagnolo sarebbe morto dopo essere stato sedato dai medici del pronto soccorso dell’aeroporto di Ciampino. La procura di Roma indaga sull’accaduto e sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso.

La polizia ha avvertito il Consolato spagnolo in modo tale da informare la famiglia del giovane dell’accaduto.

Monica Rita Messina