BOLOGNA, 31 OTTOBRE – Avanti in silenzio! La Juventus, dopo le aspre critiche seguite alla vittoria di Catania, non ha parlato alla vigilia del match contro i Felsinei: la consueta conferenza stampa di Angelo Alessio è stata annullata per non dare ulteriore adito a polemiche. Parlerà stasera la Juve, sul campo, come i suoi tifosi sono abituati.

Contro il Bologna, Antonio Conte deve fare i conti con alcune assenze importanti a centrocampo: non ci sarà Vidal (squalificato dopo l’ammonizione rimediata al Massimino), non convocato Marchisio che il tecnico leccese ha preferito preservare in vista della gara contro l’Inter. Spazio al turnover quindi, se così si può definire. In difesa dovrebbe rifiatare Chiellini con Caceres pronto a sostituirlo. Sulle corsie laterali dovrebbero agire Isla a destra e Asamoah a sinistra. In mediana Pirlo sarà protetto da Pogba e Padoin che vincerebbe così il ballottaggio con Giaccherini. In avanti l’unico sicuro di una maglia da titolare è Nicklas Bendtner che farà il suo esordio dal 1’ davanti ai propri tifosi. Al suo fianco dovrebbe spuntarla Quagliarella, in vantaggio su Giovinco. Panchina per Vucinic con vista sul Derby d’Italia.

[smartads]

Dall’altro lato il Bologna non sta di certo vivendo il suo momento migliore. I rossoblu sono reduci da tre sconfitte consecutive e contro i bianconeri Pioli si gioca la panchina. Il tecnico deve fare a meno di Diamanti squalificato e lancia dall’inizio Taider alle spalle della coppia Gilardino-Gabbiadini. In formazione anche tre ex juventini: Sorensen, che si posizionerà nei tre dietro, Motta che agirà sulla corsia destra, e Pazienza che assieme a Kone formerà la linea di mediana. L’anno scorso furono pareggio all’andata e al ritorno, l’anno prima ancora peggio con Di Vaio che castigò l’undici di Delneri. La Juventus non vince in casa con i Felsinei in campionato dal 2009 (4-1 il risultato all’Olimpico di Torino). Contro un Bologna bisognoso di punti servirà la Juve migliore per proseguire sulla strada dell’imbattibilità.

JUVENTUS-BOLOGNA 2-1 Quagliarella 54′, 71′ Taider, Pogba 92′

1′ L’arbitro decreta l’inizio delle ostilità. Bianconeri con Isla e De Ceglie esterni, Bendtner e Quagliarella in avanti. Rossoblù con Kone e Gabbiadini dal 1′.
4′ destro tagliato di Giaccherini, Agliardi respinge in tuffo.
6′ conclusione di Quagliarella dal limite, Agliardi ancora attento.
10′ Pazienza ammonito per un fallo evidente su Giaccherini
14′ gol annullato alla Juventus: Pogba segna di testa, deviando un corner da sinistra, ma l’arbitro aveva già fischiato una spinta in mischia del francese.
16′ Palo clamoroso di Pogba, conclusione tagliata da fuori area. Splendido inizio di partita del talento francese.
18′ Gabbiadini segna in mischia, ma anche qui l’arbitro aveva già fischiato per un precedente fallo di Gilardino.
22′ punizione di Pirlo deviata dalla barriera. Solo angolo per una bella Juve, sotto la pioggia.
26′ sponda di testa di Bonucci, sul secondo palo Motta allontana. Azione pericolosa dei bianconeri.
31′ cross di Isla deviato in angolo da Morleo. Sesto angolo per la Juventus
40′ Botta da 30 metri di Bendtner, potente, ma centrale. Agliardi non si fida del pallone bagnato per la presa, e respinge in angolo.
42′ Juventus vicina al gol. Colpo di testa appena largo di Pogba, che aveva preso il tempo a Pazienza
Juventus-Bologna 0-0 a fine primo tempo. Palo di Pogba, vicino al gol anche di testa. Juve aggressiva, ma poco concreta.

[smartads]Inizia la ripresa.
47′ Pirlo ammonito per gioco scorretto.
49′ errore di Isla, Pazienza conclude a lato, dopo una deviazione di Caceres. Bologna pericoloso, in avvio di ripresa
54′ Juventus in vantaggio: Quagliarella.
Juventus-Bologna 1-0. Gol di Quagliarella, con un sinistro al volo sottoporta, su assist di testa di Giaccherini, innescato da Pogba.
55′ ancora Quagliarella dal limite: Agliardi si supera.
63′ destro largo di Giaccherini dalla trequarti, palla larga.
67′ Gilardino cerca una complicata girata volante, dopo un palleggio. Conclusione fuori misura.
71′ pareggia il Bologna: Taider
Juventus-Bologna 1-1. Pareggio di Taider con un bel destro incrociato, sfruttando un errore in disimpegno di De Ceglie
72′ doppia sostituzione Juventus: esce Quagliarella, in campo Giovinco. Entra Asamoah, esce De Ceglie.
75′ bolide di Asamoah, Agliardi risponde presente. Il ghanese sfiora il vantaggio.
80′ Ultima sostituzione per la capolista: fuori Isla, in campo Vucinic.
Juve tutta in avanti, in forcing, sbilanciatissima.
81′ destro di Vucinic, Agliardi blocca a terra.
83′ punizione di Pirlo dai 25 metri: parabola fuori bersaglio.
85′ conclusione debole di Giovinco: blocca Agliardi.
88′ destro a girare largo di Giaccherini: assedio bianconero.
89′ sostituzione Bologna: entra Paponi, esce Gabbiadini.
Tre minuti di recupero.
92′ JUVENTUS in gol: Paul Pogba
Juventus-Bologna 2-1. Rete di testa di Pogba, il migliore in campo, su cross da sinistra di Giovinco
Finale dallo Stadium: Juventus-Bologna finisce 2-1. Juve premiata nel finale per il suo forcing offensivo

Le pagelle di Juventus-Bologna

Juventus (3-5-2): Buffon 6; Caceres 6, Barzagli 6, Bonucci 6; Isla 5.5 (Vucinic 6), De Ceglie 6 (Asamoah 6.5), Pirlo 6.5, Pogba 8, Giaccherini 6;  Quagliarella 6.5 (Giovinco 6.5), Bendtner 6.

Bologna (3-4-1-2): Agliardi 7,  Sorensen 6, Antonsson 6, Cherubin 6; Motta 5.5 (Pulzetti 5.5), Kone 6, Pazienza 6 (Khrin sv), Morleo 6; Taider 7; Gabbiadini 6.5 (Paponi sv), Gilardino 6. A disp.: Stojanovic, Lombardi, Radakovic, Guarente, Carvalho, Garics, Abero, Pulzetti sv, Krhin sv, Riverola, Pasquato, Paponi. All. Pioli

 Calogero Montalbano