BOLOGNA, 30 OTTOBRE – Dopo una di relativa tregua, con il cielo sereno su quasi tutta l’Italia, anche se con temperature sotto la media stagionale, per domani è prevista una nuova ondata di maltempo che porterà pioggia e anche neve sulle Alpi sopra i 1000 m.

Da domani è in arrivo una cella di bassa pressione che giunge dal Nord Atlantico e che interesserà prima le zone occidentali dell’Italia per poi spostarsi gradualmente anche verso quelle orientali, le prime aree colpite saranno la Sardegna e il nord-ovest. Gradualmente le intense piogge raggiungeranno anche le zone tirreniche, il Lazio, la Campania e le zone ioniche, dove sono previsti anche 80/100 mm di pioggia. Sulle Alpi invece sono previste nevicate, anche abbondanti, al di sopra dei 1000 m.

[smartads]

Gli esperti però rassicurano che questa sarà una perturbazione veloce, già da giovedì ci dovrebbe essere un miglioramento delle condizioni meteorologiche, e per il ponte il tempo è previsto buono su tutta la penisola, cielo poco nuvoloso e temperature nella media al Nord e cielo sereno al Sud.

Amalia Salsi