MILANO, 27 OTTOBRE – Tutto pronto allo stadio Meazza per l’anticipo serale della nona giornata di Serie A tra Milan e Genoa.

Alexandre Pato guiderà l’attacco rossonero dal primo minuto. Al fianco del brasiliano agiranno il Faraone El Shaarawy a sinistra ed Urbi Emanuelson a destra. Rivoluzione in difesa dopo l’amara sconfitta di Malaga: l’unico confermato è il senatore Bonera, affiancato a destra dall’ex Villareal Zapata, a sinistra dalla furia Yepes. Blocco di centrocampo confermato in blocco con Abate e Antonini laterali, mentre Montolivo e De Jong agiranno nella zona nevralgica.

Luigi Delneri, all’esordio sulla panchina del Genoa dopo l’esonero di De Canio, dovrebbe partire con un modulo molto difensivo: un 4-4-1-1: Bertolacci a supporto dell’unica punta Immobile.

IL FILM DI MILAN-GENOA 1-0 77′ El Shaarawy

HIGHLIGHTS PRIMO TEMPO

Il Genoa gestisce il primo pallone della gara. Prima da titolare dopo 8 mesi per il Papero Pato
3′ Primo spunto di El Shaarawy: chiude Bertolacci.
5′ traversone di Abate verso il centro dell’area, buona la chiusura di Granqvist.
7′ Milan stabilmente nella metà campo rossoblu, ma il Genoa si difende compatto.
13′ Dominio assoluto del Milan: Genoa con baricentro basso e compatto, ma rossoneri non riescono a sfondare il fortino issato da Delneri.
16′ fiammata di Pato: il brasiliano non riesce a superare l’ultimo ostacolo rappresentato dall’ex Valencia Moretti.
18′ Antonelli serve per Immobile che non inquadra lo specchio della porta: brivido per i tifosi del Milan.
20′ Emanuleson per Pato che perde l’attimo giusto: Frey c’è.
21′ Zapata si fa sorprendere per l’ennesima volta da Antonelli. L’ex Villareal rientrerà sicuramente nella rubrica ‘Bidoni’ di Sportcafe24.
24′ Bertolacci sfonda nella roccaforte rossonera: El Shaarawy è costretto al recupero miracoloso.
25′ Milan-Genoa 0-0: nessuna occasione degna di nota. Il Milan ha rischiato per ben due volte di capitolare con due sviste difensive di un impresentabile Zapata.
[smartads]27′ Milan in grande difficoltà: il pressing asfissiante del Genoa sta creando notevoli problemi alla retroguardia rossonera.
30′ reazione El Shaarawy. L’italo-egiziano accelera, scatta e tira: conquistando un calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner il tiro di De Jong viene respinto dalla difesa rossoblu.
32′ Bonera si prende un rischio enorme: uno contro uno, da ultimo uomo, con Immobile. Se la cava con immani difficoltà.
34′ Fallo di Granqvist su Pato: ammonito lo svedese.
36′ buona combinazione Pato-El Shaarawy, ma l’occasione sfuma. Nel Genoa si riscalda l’ex rossonero Merkel.
37′ Fallo tattico di Bertolacci su El Shaarawy: secondo giallo per il Genoa.
Milan lento ed incapace di fare male. Genoa molto compatto, pronto a sfruttare gli errori difensivi dei rossoneri.
40′ brivido per il Genoa: El Shaarawy taglia rasoterra al centro dell’area: la palla attraversa tutto lo specchio della porta ma non trova nessuno pronto al tap-in vincente.
42′ Antonini dolorante al quadricipite sinistro per la pallonata subita da Jankovic nelle prime fasi del primo tempo. Al suo posto entra Constant.
44′ Montolivo serve Pato: il brasiliano si gira in area, poi frana a terra dopo un contatto dubbio con Bovo. Per l’arbitro tutto regolare: decisione corretta.
Tre minuti di recupero.
47′ punizione Milan in zona d’attacco: libera la difesa genoana.
I giocatori del Milan stanno ancora protestando contro Mazzoleni per il contatto precedente Pato-Bovo: volevano il rigore.
48′ splendido traversone di Abate per Pato: gigantesco Granqvist che svetta al centro dell’area di rigore.
L’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi

Milan-Genoa 0-0 al 45′. Partita orribile, zero emozioni, rossoneri incerti in difesa e mai pericolosi con il tandem Pato-El Shaarawi. Contatto dubbio Pato-Bovo al 44′, ma la decisione di Mazzoleni è corretta.

HIGHLIGHTS SECONDO TEMPO

Inizia il secondo tempo.
[smartads]48′ Pato taglia verso il centro dell’area, Constant sfiora l’aggancio.
49 Immobile prova a sfuggire alla marcatura di Bonera: Amelia è attento.
50′ bolide di Kucka: palla alta sopra la traversa.
Milan copia-incolla del primo tempo: impreciso, nervoso, inconcludente.
52′ Pato frustrato sin infuria con i compagni: intanto si scalda Bojan Krcic.
54′ altro errore di impostazione del Milan: serata complicata per De Jong.
55′ contatto dubbio De Jong-Granqvist in area: l’arbitro lascia proseguire.
56′ Sostituzione Genoa: entra Merkel, esce Bertolacci
59′ palla persa da Montolivo davanti all’area di rigore, poi Zapata salva il Milan.
61′ Emanuelson prova a sfondare sulla sinistra: Sampirisi libera. Palla in tribuna.
63′ destro di Merkel da oltre trenta metri: presa morbida per Amelia.
68′ Sostituzione Genoa: entra Krajnc, esce Moretti per un problema ad un polpaccio.
72′ Cross di Emanuelson, Pato colpisce di testa (palla alta): fischiato il fuorigioco.
73′ Sostituzione Milan: entra Pazzini, fuori Pato.
75′ Piede a martello di Yepes su Jankovic: ammonito il difensore colombiano.
77′ Milan in gol: El Shaarawy.
I rossoneri sbloccano la partita. El Shaarawy raccoglie l’assist di Abate e fredda Frey da due passi. L’attaccante rossonero è partito da una posizione di sospetto fuorigioco.
80′ Sostituzione Genoa: esce l’infortunato Jankovic, entra Jorquera. Delneri si gioca l’ultima carta.
83′ corner per il Milan: Zapata sul fondo. Il Milan vola sulle ali dell’entusiasmo.
85′ bolide di Emanuelson dalla linea dei sogni: palla alta.
87′ Nocerino pronto ad entrare in campo: esce Urbi Emanuelson.
Tre minuti di recupero.
Crampi per il Faraone, a nostro parere il migliore in campo.

L’arbitro Mazzoleni decreta la fine del match. Un Milan apatico batte di misura il Genoa grazie alla caparbietà di El Shaarawy, bravo a sfruttare l’ottimo assist di Abate. La panchina di Allegri è salva

LE PAGELLE DI MILAN-GENOA

MILAN – Amelia 6; Zapata 5, Bonera 5.5, Yepes 6; Abate 6, Montolivo 6, De Jong 5, Antonini 6(43′ Constant 6); Emanuelson 6, Pato 5.5 (73′ Pazzini sv), El Shaarawy 7.
GENOA – Frey; Sampirisi 6, Granqvist 6.5, Bovo 6, Moretti 6 (68′ Krajnc) 5.5; Jankovic 6 (85′ Jorquera sv), Kucka 6, Tozser 5.5, Antonelli 6.5; Bertolacci 6 (56′ Bertolacci); Immobile 6.