NAPOLI, 25 OTTOBRE – Digerito l’amaro boccone ingoiato a Torino, il Napoli si rituffa in Europa League in cerca di gloria. C’è da riscattare, infatti, il pesante k.o. di Eindhoven e per farlo Mazzarri si affida nuovamente al Napoli 2.

“Mi sembra che il nostro modello di ruotare in Europa tanti giocatori lo copino molte big – ha spiegato il tecnico in conferenza stampa – dipendesse da me giocherei con undici giocatori diversi rispetto al campionato: se vai in campo ogni tre giorni paghi la stanchezza”. I propositi di vittoria, tuttavia, non mutano: “Teniamo all’Europa e perdere col Dnipro significa rischiare il passaggio del turno”.

I partenopei scenderanno al Dnipro Arena con il solito 3-5-2: in porta spazio nuovamente a Rosati, chiamato a riscattarsi dopo la pessima prestazione offerta in Olanda. Sulle fasce la spinta sarà portata da Dossena e Mesto. In mediana la coppia Behrami-Dzemail affiancherà Donadel. In attacco Insigne a sostegno del cileno Vargas, autore di tre reti in questa competizione, tutte rifilate all’Aik Solna, fanalino di coda del gruppo F.

Negli ucraini, il top player sta seduto in panchina: Juande Ramos, infatti, conosce molto bene la competizione avendola vinta due volte consecutive ai tempi del Siviglia, quando la manifestazione era denominata Coppa Uefa. In avanti il pericolo maggiore è rappresentato dal croato Kalinic, bomber con un passato in Premier League nelle fila del Blackburn. Ai partenopei servono i tre punti per non vedersi complicare il passaggio del turno.

[smartads]LE PROBABILI FORMAZIONI DI DNIPRO-NAPOLI

Dnipro (4-4-2): Lastvuka; Mandziuk, Mazuch, Odibe, Strinic; Zozulya, Rotan, Giuliano, Konoplyanka, Kalinic; Seleznyov. All. Juande Ramos
Napoli (3-5-2): Rosati; Gamberini, Fernandez, Aronica; Mesto, Behrami, Donadel, Dzemaili, Dossena; Insigne, Vargas. All. Walter Mazzarri

Calogero Montalbano