WASHINGTON, 18 OTTOBRE – E’ salito a 19 il numero di vittime dell’epidemia di meningite fungina causata da iniezioni di steroidi contaminanti ad opera della casa farmaceutica New England Compounding Center (Necc) nel Massachussets.

L’ultima stima risale a martedì, quando le vittime erano 15. Il bilancio finora inoltre è di 247 persone infette, ma si calcola che le infezioni potrebbero aver raggiunto quota 14.000 in 23 stati.

Il fungo aspergillus  inizialmente riscontrato in fiale di metilprednisolone acetato, un potente farmaco antinfiammatorio utilizzato per disturbi tra i quali mal di schiena da ernia del disco o dolori alle articolazioni, potrebbe essere presente anche in farmaci cardiologi, analgesici, persino in gocce e pomate per gli occhi e per il corpo.

“Posso confermare che ci sono indagini in corso nell’azienda” ha detto il procuratore del Massachussets, Carmen Ortiz, specificando che comunque è ancora prematura qualsiasi conclusione.

[smartads[Suscita però perplessità il fatto che un centro farmaceutico come il Necc, specializzato nel produrre farmaci su misura per il paziente attraverso la combinazione (“compounding”) di ingredienti e processi produttivi ibridi, non sia sottoposto a rigidi controlli da parte della Fda.

La Food and Drug Administration infatti, può esprimersi soltanto su ingredienti e fornitori ma non sui metodi di “combinazione”.

L’INDAGINE – Il blitz effettuato in questi giorni avrebbe riscontrato laboratori sporchi, mancanza di sterilizzazione adeguata delle fiale, ingredienti contaminati e possibili distrazioni degli impiegati. Gli esperti della Fda hanno chiesto a tutti i medici che hanno somministrato prodotti provenienti dal Compounding Center del New England di mettersi in contatto con i pazienti e assicurarsi del loro stato di salute. “Dopo aver analizzato le pratiche igieniche della farmacia non siamo in grado di garantire la sterilità dei medicinali” ha dichiarato Janet Woodcock, dirigente della Fda.

Sotto indagine inoltre il fatto che i prodotti incriminati, i quali secondo regolamento del Compounding Center possono essere venduti solo a pazienti individuali e sotto prescrizione medica, sono stati spediti in ben 23 stati.

Giacomo Ciampoli