FIRENZE, 15 OTTOBREPrandelli ha deciso gli undici che scenderanno in campo contro domani a Milano. L’unico dubbio riguarda il portiere della Juve, che soffrirebbe di un affaticamento muscolare.

A Buffon è stato riscontrato un affaticamento muscolare e il ct potrebbe decidere di preferirgli l’estremo difensore del Napoli, Morgan De Sanctis. La rifinitura di stasera, alle 19, farà capire a Prandelli quale sarà il numero 1 che difenderà la porta italiana dagli assalti danesi. La questione del portiere, purtroppo, non si limita alla partita di domani, perché il prossimo turno di campionato vedrà scontrarsi proprio Juventus e Napoli, le due maggiori candidate allo scudetto. Dopo la finale di Supercoppa Italiana e le dichiarazioni del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentis, ogni occasione è buona per far divampare le polemiche tra le due squadre.

[smartads]

Lo stesso Presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete,  testimonia questa brutta abitudine dei club nei confronti della Nazionale, che questa volta vede protagonista il numero 1 dei partenopei: «Il presidente del Napoli mi ha telefonato in cerca di chiarimenti in merito all’allenamento differenziato a cui alcuni giocatori della Juventus sono stati sottoposti» ha dichiarato Abete. «Gli ho fatto presente che Prandelli ci mette la faccia e che non è certo tipo da fare sconti, anche perché si tratta di partite fondamentali.Si comprende l’attenzione per Juventus-Napoli, anche se siamo all’ottava di campionato e siamo molto indietro sulla situazione che si chiarirà su quello che sarà l’andamento del campionato».

Giovanni Gaeta