RAVENNA, 3 OTTOBRE – Alle ventuno e venti di ieri sera, nei pressi di Ponte Nuovo, l’ennesima tragedia della strada  ha stroncato la vita ad un minorenne.

Il ragazzo in questione, Luca Montevecchi, viaggiava su un’omonimo scooter prima di colpire violentemente una Citroen Xsara blu.

Nell’urto il giovane è stato scaraventato a pochi metri dal proprio mezzo di trasporto mentre, quest’ultimo, finiva nel fossato a fianco della sede stradale. Alcuni istanti dopo, la centrale operativa del 118 ha avvertito il gruppo medico della zona che, senza alcuna esitazione, è arrivato sul luogo dell’incidente con due ambulanze e un’auto medicalizzata.

L’equipe medica, una volta sul posto, ha tentato di  rianimare il ragazzino ma nonostante le speranze fossero alte, il fragile corpo rimaneva senza vita. Il decesso, si presume, è avvenuto sul colpo. 

[smartads]

D’altro canto, il quarantottenne che guidava l’automobile ha riportato gravi lesioni sul corpo e veniva portato immediatamente al Pronto Soccorso del Santa Maria delle Croci con un codice di gravità media.

Le cause dell’incidente sono ancora incerte ma la Polizia municipale presume che il ragazzino, residente in via Montefeltro, si sia schiantato con l’automezzo mentre usciva od entrava su via Romea Sud.

Distrutta dal dolore la famiglia Montevecchi, giunta sul posto appena saputa l’orribile notizia. La cittadina e il suo popolo rimane tutt’ora incredula all’accaduto.

Vinicio Barnabà