VERONA, 26 SETTEMBRE – Chievo con Marco Rigoni dietro le punte Di Michele e Pellisier. Inter con la difesa a 3, ma Chivu in panchina dopo un provino pre-gara. Dirige la gara l’arbitro Peruzzo.

[smartads]Al 4′ cross dalla destra di Di Michele, Pellissier protegge, Hetemaj anticipa di testa Zanetti e impegna Handanovic.
Al 13′ Pellissier va giù in area su una leggera spinta di Samuel e reclama il rigore. Rigore dubbio negato ai clivensi.
Al 23′ Sneijder resta a terra dopo un allungo: si tiene la coscia sinistra.
Infortunio muscolare per il genio di Utrecht che viene sostituito da Antonio Cassano. Tegola su Stramaccioni.
Al 30′ Pellissier vicino al vantaggio: cross dalla trequarti per il capitano gialloblù, che prende il tempo a Ranocchia e Zanetti, ma manda fuori.
Al 34′ conclusione da posizione defilata di Guarin, palla che sfiora il palo alla destra di Sorrentino.
Al 43′ Inter in vantaggio: Alvaro Pereira

Diagonale di Nagatomo deviato, Pereira parte sul filo del fuorigioco e in area piccola tocca per l’1-0. L’ex Dragoes aveva una spalla oltre la linea dell’offside: chiamata comunque difficile.

Inizia il secondo tempo con gli stessi ventidue che hanno chiuso il primo tempo.
Al 54′ Milito riceve una delle prime palle giocabili, che si gira e prova un tiro: alto.
Al 55′ Marco Rigoni pericoloso con un rasoterra angolato dal limite dell’area: Handanovic para in due tempi.
Al 60′ ancora Rigoni impegna Handanovic: il portiere nerazzurro risponde ancora al tiro sul primo palo.
Al 64′ Milito va in profondità e entra in area sulla sinistra: assist per Cassano, ma ci arriva Sorrentino.
Al 67′ punizione a giro di Rigoni: miracolo di Handanovic che si rifugia in angolo.
Al 68′ sostituzione Inter: entra Gargano, esce Nagatomo. Nel Chievo Verona Cruzado rileva Vacek.
Al 75′ Inter in gol: Antonio Cassano.
Fantantonio chiude con ogni probabilità la gara. Gargano trova il corridoio, Cassano di piatto in area fa 2-0.
All’82’ clamoroso palo di Cruzado! Gran punizione, sinistro a giro, Handanovic non ci arriva ma la palla si stampa sul legno.
All’86’ punizione per il Cagliari: Nené tira forte, la palla scende alla destra di Abbiati.
All’89’ Guarin ci prova dalla linea dei sogno: palla alta sopra la traversa.

Finisce la gara al Bentegodi: Inter batte Chievo Verona 2-0, decidono le rete di Alvaro Pereira e Antonio Cassano. Inter cinica, Handanovic e Rigoni protagonisti assoluti.

Le pagelle dei neroazzurri: sicurezza Handanovic, Cassano è tornato Fantantonio.

Handanovic 7, Ranocchia 6.5, Samuel 6, Juan Jesus 6, Nagatomo 6 (dal 68′ Gargano 6′), Cambiasso 6 (dall’84’ Mudingayi sv), Guarin 6, Pereira 6, Sneijder sv (dal 20′ Cassano 7), Milito 5.

Red.