BOLOGNA, 24 SETTEMBRE – Via le bacchette magiche, gli occhialetti tondi da primo della classe e mantello dell’invisibilità. Harry Potter si è spogliato, ma attenzione, non solo dei suoi vestiti e della sua identità di maghetto più famoso del mondo.

Daniel Radcliffe ha mostrato a tutti le sue parti più nascoste, quelle che ad Hogwarts o ad Azkaban, non avrebbe mai potuto scoprire, la lunga tunica era sicuramente un grande impedimento. È nel fiume Ontario (Canada), che compare così come mamma lo ha fatto, in compagnia di Zoen Kazan. A ritrarli, una foto pubblicata su di “Di Più”.

Ma respirassero pure le fans, il loro non era un alternativo “incontro”  romantico tete a tete nelle gelide acque del fiume. La coppia, era sotto l’occhio rosso e vigile delle telecamere. I due infatti, sono protagonisti di una pellicola cinematografica, “The F. Word”, le cui riprese sono ora in corso in Canada.

[smartads]

Nessuna magia stavolta, niente “avada kedavra” o Voldemort da sconfiggere. Si tratta della storia di un ragazzo che vive intensamente, ma platonicamente, una relazione d’amore con una ragazza coinvolta, lei stessa, in un altro rapporto. Una sorta di triangolo amoroso che ricalca uno spettacolo teatrale scritto da TJ Dawe e Michael Rinaldi.

Saranno state le ola delle ammiratrici o semplicemente le esigezenze lavorative, ma il caro vecchio maghetto sembra averci preso gusto, infatti aveva già tolto i veli qualche tempo fa, nel fortunato e, stra-sparlato, spettacolo teatrale “Equus”.. “E’ difficile mostrare quella vulnerabilità che ti serve per il nudo coi vestiti addosso. Adesso riesco a toglierli con la facilità con cui ci si toglie il cappello, anche se all’inizio è abbastanza spaventoso.”   aveva detto subito dopo in un’intervista. Bè è proprio il caso di dirlo, il “nostro” Daniel ci mette proprio tutto se stesso!

Marilena Felice