LOS ANGELES, 24 SETTEMBRE – Incetta di premi per la serie televisiva “Homeland” agli ultimi Emmy Awards.

La 64° edizioni dei premi assegnati alle migliori serie tv si è svolta ieri sera nella splendida cornice di Los Angeles dinanzi ad un parterre di stelle.

“Homeland” è in assoluto la serie più premiata, vincitrice nella categoria “miglior serie drammatica”, ma anche in quella degli attori. I protagonisti Damian Lewis e Claire Danes sono riusciti a stringere tra le mani la statuetta di miglior attore e attrice.

[smartads]

Nella sezione “comica” ha vinto “Modern Family“, mentre nella categorie attori l’ha spuntata Jon Cryer, protagonista di “Mon once Charlie” e in quella di attrice Julia Louis-Dreyfus della comedy “Veep”.

Game Change” si è aggiudicato il premio per il miglior telefilm dell’anno, mentre Julian Moore è stata premiata come la miglior attrice in assoluto, complice anche la sua trasformazione nel personaggio di Sarah Palin. Nella sezione “miglior attore di telefilm” il premio è andato a Kevin Costner, che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza degli avversari grazie al suo ruolo nella serie “Hatfields & McCoy”.

Emanuele Ambrosio