Robbie Williams, per il primo singolo Candy collaborazione a quattro mani con l'amico Gary Barlow

ROMA, 4 SETTEMBRE –  Archiviata l’estate con i suoi tormentoni, ci si prepara per un nuovo anno musicale ricco di ritorni. Tra questi segnaliamo quello di Robbie Williams, che archiviata la reunion “Take That” per l’album “Progress” e un tour sold out, ritorna a cantare da solo.

Per il brano “Candy”, apripista del nuovo progetto discografico, Robbie ha chiamato l’amico Gary Barlow con cui ha lavorato alla composizione del brano.

In un’intervista rilasciata al “The Sun”, il cantante ha chiarito come la parentesi “Take That” sia stata solo “una vacanza che mi ha ricaricato in molti modi, per ritornare adesso con questo nuovo album”.

[smartads]

Dopo i fasti del passato e diversi milioni di dischi venduti e alcuni flop, Robbie Williams ci riprova con “Take the crown“, nono studio album in uscita il prossimo 5 Novembre. L’album è composto da undici brani inediti registrati a Los Angeles tra cui spicca il duetto “Losers” con la cantante americana Lissie. L’album uscirà in due versioni, una versione normale ed una deluxe con l’aggiunta di bonus track e copertina diversa.

Per promuovere il disco il cantante ha pensato bene di organizzare un piccolo tour in Gran Bretagna, che partirà poco dopo il lancio del disco a cui potranno assistere non più di 2 mila persone per tappa.

Emanuele Ambrosio