MILANO, 6 AGOSTO (ATA HOTEL EXEVUTIVE) – 8 agosto 2012, il mercato estivo del Milan in fase d’entrata passa dall’incontro nell’afa di New York tra Adriano Galliani e Florentino Perez. Protagonisti del summit saranno Ricardo Kakà e Lass Diarra. Gli ostacoli per sbloccare la doppia operazione sono piuttosto ardui, ma gli ottimi rapporti tra le due societa’ sono garanzia di intesa.

Lo stipendio milionario delmpanchinaro Kakà, silurato da Mourinho in vista del prossimo acquisto di Luca Modric dal Tottenham, e’ un lusso economico troppo pesante da sostenere per il club madrileno. Il Real vorrebbe allestire un’asta per monetizzare al massimo la cessione del fantasista brasiliano, ma al momento ha bussato alla porta solo il Milan. 25 milioni di euro il prezzo fissato dalle ‘merengues’, cifra ritenuta astronomica dalla società di via Turati disposta a spendere al massimo 13 milioni di euro, con ingaggio stagionale di 3 milioni di euro. La distanza tra le parti e’ ancora notevole, pertanto Galliani vorrebbe inserire nella trattativa anche Lass Diarra, centrocampista di esperienza e qualita’, che andrebbe a colmare il vuoto lasciato dalle partenze di Aquilani, Van Bommel e Gattuso.

[smartads]

Per il pacchetto completo il Milan propone 20 milioni di euro, ma la forbice tra richiesta e offerta e’ ancora troppo larga.
Il piano b per l’attacco prevede un nuovo assalto all’Apache Carlos Tevez. L’operazione e’ stata ibernata da Galliani e dall’agente iraniano del fuoriclasse argentino in attesa di sviluppi sull’affaire Kaka’.

Yanga Mbiwa – Il difensore centrale del Montpellier e’ l’obiettivo numero uno del mercato rossoneri per il dopo Thiago-Silva. Galliani vuole chiudere l’operazione a 7 milioni di euro, mentre il club transalpino chiede 12 milioni di euro, discrepanza che potrebbe essere limita a 9 milioni di euro nei prossimi giorni. Le alternative restano Astori del Cagliari, obiettivo anche della Juventus, e l’ex nerazzurro Andreolli.

Redazione Sport