LONDRA, 28 LUGLIO – Al termine del primo assalto la Di Francisca conduce 3 a 2 sull’Errigo. Dopo il minuto di pausa riparte la finale tutta italiana. Secondo assalto particolarmente tattico e equilibrato con la fiorettista brianzola che rimonta dopo un break di tre stoccate a zero piazzato dalla jesina: il punteggio è fermo sullo 7 a 6.

Terzo e ultimo assalto: la tensione sale alle stelle. L’Errigo piazza prima il colpo del pareggio e poi passa in vantaggio di due colpi, fissando il punteggio sull’9 a 7 a culmine di un break di 6 a 0. Lo scontro prosegue con una serie di bersagli non validi, con la Di Francisca che cerca di riportare il risultato in parità quando manca un minuto al termine e l’Errigo che risponde a suon di stoccate. 11 a 11 a 30 secondi dal termine. Finale thrilling: con le pretendenti che sfiorano la stoccata del ko colpendo in bersaglio non valido. Per assegnare la medaglia d’oro serve il tempo supplementare. Passano solo venti secondi e la Di Francisca piazza il colpo fatale.

Valentina Vezzali ha la sua erede: Elisa Di Francisca

VEZZALI MEDAGLIA DI BRONZO

Una medaglia che vale oro. Valentina Vezzali si impone all’overtime per 13 a 12 sulla coreana Nam al termine di una rimonta straordinaria. Sotto di quattro stoccate a 20 secondi dal termine, e fortemente penalizzata dall’arbitraggio, la Vezzali sfodera tutta la sua classe completando la rimonta ad un secondo dalla fine dell’assalto. Nell’over time piazza la stoccata che vale il terzo posto nel concorso individuale del fioretto femminile.

LE SEMIFINALI: ERRIGO A SORPRESA, VEZZALI KO.

Elisa Di Francisca vola in finale battendo la coreana Hyun Hee Nam per 11-10. Primi due assalti combattuti conclusi in parità sul punteggio prima di 2-2, poi di 5-5. Finale thrilling con la sud coreana avanti 10-6, ma la campionessa del mondo piazza quattro stoccate consecutive riportandosi sul 10-10. Nell’over time arriva la stoccata vincente della Di Francisca, che affronterà nella finale per la medaglia d’oro la sorprendente Errigo (15-12) vittoriosa su Valentina Vezzali.

LA CAVALCATA TRIONFALE DEL DREAM TIME FINO AI QUARTI

Le tre azzurre del fioretto avanzano come da pronostico nel concorso individuale di scherma.

Grande prestazione dell’esordiente Arianna Errigo che negli ottavi di finale sconfigge la russa Kamilla Gafurzianova per 15-7. Nei quarti vittoria per 15-10 sull’americana Kiefer.

La nostra portabandiera Valentina Vezzali, alla caccia del quarto oro olimpico consecutivo, si impone al primo turno per 14 a 8 contro la giapponese Shiho Nishioka, in un assalto piuttosto combattuto. Al secondo assalto sconfigge la cinese Jinyan Chen per 15-4. Nei quarti di finale la Vezzali supera a fatica la tunisina Boubakri 8-7.

Pass anche Elisa Di Franciscache batte facilmentela libanese Mona Shaito per 15-2 e passa il turno del fioretto singolo a Londra 2012. La campionessa del mondo ha poi battuto agevolmente la tedesca Carolin Golubytsky (15-9) approdando ai quarti di finale, dove ha sconfitto per  15-9 la giapponese Sugawara. Semifinali alle 19 e alle 19.30 italiane. Finale  alle ore 20.40.

Debacle per lo squadrone russo che chiude la sua avventura con l’eliminazione di tutte le fiorettiste prima dei quarti di finale.

Red. Sport