RIMINI, 27 LUGLIO – Un’altra storia di stupro. Questa volta a Rimini e ad essere vittima della violenza è una ragazza di 25 anni che stava rientrando a casa ieri mattina intorno alle 3 e 30.

Lo stupro, confermato dai medici dopo che la ragazza è stata accompagnata in ospedale dei genitori, è avvenuto nella zona del Palacongressi della cittadina romagnola. La ragazza è stata violentata proprio lì probabilmente da un extracomunitario che ha aggredito e trascinato la giovane mentre attraversava in bicicletta il parco Ausa. Ancora la dinamica dell’accaduto non è chiara ma sembra che il violentatore, probabile ragazzo magrebino, sia riuscito ad aggredire la giovane perché scesa dalla bicicletta per attraversare la zona.

Subito dopo lo stupro la ragazza è rientrata in casa e ha avvisato i genitori che l’hanno accompagnata immediatamente in ospedale dove è stata confermata la violenza e da cui è partita la segnalazione alle forse dell’ordine. Ora è caccia allo stupratore.

Francesco Amato