LONDRA, 26 LUGLIOCerimonia di apertura domani oltre che in tv, sarà possibile seguirla sugli smarphone grazie a varie applicazioni. Errore diplomatico a carico della Corea del Nord. Razzista greca espulsa e apertura azzurra per gli arcieri. Controlli doping iniziati.

ERRORE DIPLOMATICO – A Londra 2012 le Olimpiadi non sono ancora iniziate, ma ieri si sono disputate le prime partite di calcio femminile. Nel girone G, la Corea del Nord ha battuto la Colombia per 2-0 dopo l’incidente diplomatico della bandiera errata. Sugli schermi dello stadio Hampden Park di Glasgow è stata infatti mostrata per errore la bandiera della Corea del Sud, durante la presentazione della formazione della squadra della Corea del Nord. Dopo aver visto le loro fotografie con la bandiera sbagliata le calciatrici hanno deciso di lasciare il campo, cosa che ha comportato un sensibile ritardo nell’inizio della partita.

LA partita è infine iniziata alle 21:50, programmato per le 20:45 (ora italiana).

Risultati: GRAN BRETAGNA NUOVA ZELANDA 1-0;  USA FRANCIA 4-2; GIAPPONE CANADA 2-1; CAMERUN BRASILE 0-5; SVEZIA UDAFRICA 4-1; COLOMBIA COREA DEL NORD 0-2.

[smartads]

RAZZISTA ESPULSA – Il Comitato olimpico greco ha espulso dai giochi l’atleta Paraskevi Papachristou, colpevole di aver scritto una frase razzista su Twitter. La frase – “Con tanti africani in Grecia, le zanzare che arrivano dal Nilo occidentale almeno mangiano il cibo come a casa” – è stata ritenuta  dalla Federatletica greca razzista, offensiva e contraria ai valori e alle idee del movimento olimpico.

Sabrina Pavani
pavani.sabrina@gmail.com