BOLOGNA, 24 LUGLIO – Un ferito  e crolli a Genova per il vento. Alberi e rami spezzati, cartelloni divelti, tende e vasi caduti dai terrazzi: sono stati centinaia gli interventi dei vigili del fuoco per la tempesta di vento che nella notte si è abbattuta su Genova e provincia, con raffiche di maestrale fino a 80 km/h. A Sestri Ponente un 60nne è stato colpito alla testa da una tegola, e medicato in ospedale. Tante anche le auto e gli scooter danneggiati dalla caduta di rami. Le zone pi- colpite Molassana, Bavari, Pegli, decine gli alberi caduti.

A Trieste raffica di bora a  117 KM/H. Cielo sereno e sole con temperature intorno ai 20 gradi sul Friuli Venezia Giulia, ma a Trieste a farla da padrone è ancora il vento di bora. Questa mattina l’Istituto Nautico giuliano ha registrato alle 7.10 una raffica che ha toccato i 117 chilometri all’ora. Il vento che soffia da Est-Nord-Est è comunque ora leggermente diminuito e soffia intorno ai 55-60 chilometri all’ora con raffiche intorno ai 70-80 chilometri.

Crollo delle temperature in Calabria. Temporali, vento e crollo delle temperature in Calabria dopo la calura che ha insistito fino a ieri alimentando numerosi incendi. In poche ore, grazie al ciclone Circe, la colonnina di mercurio ha perso più di dieci gradi posizionandosi su valori tipicamente autunnali. Pioggia intensa sulla fascia tirrenica cosentina e l’area dello Stretto con precipitazioni sin dal mattino a Reggio Calabria. Piove anche a Catanzaro con tuoni e fulmini e ulteriore maltempo è previsto per le prossime ore.

[smartads]

Allerta della protezione civile in Sardegna. Un avviso di allerta per rischio idrogeologico moderato nei bacini del Flumendosa, Flumineddu e Gallura per tutta la giornata di oggi è stato diffuso dalla direzione della protezione civile regionale. Sono previste piogge e temporali, soprattutto sulla Sardegna orientale, con forti raffiche di vento e locali grandinate. Le Protezione civile consiglia di non sostare vicino a ponti e argini di torrenti e fiumi di non attraversare sottopassi allagati e di restare in casa durante i temporali, limitando i trasferimenti in auto ai soli casi urgenti

Regolari i collegamenti con le isole del Golfo di Napoli. Collegamenti marittimi regolari con le località del Golfo e le isole di Capri, Procida ed Ischia, nonostante un forte vento di grecale con forza 3-4 ed un mare mosso forza 3. Nel corso della giornata, la Guardia Costiera prevede un peggioramento sensibile delle condizioni meteo-marine, con eventuali annullamenti di corse su alcune tratte marittime.

M. Francesca Cadeddu