BOLOGNA, 23 MARZO – “Ho visto gli Ufo sopra via Mondo”, queste le parole di Gianrocco Pizzuti, 29enne originario di Genzano di Lucania, di professione ingegnere. Il giovane ha riferito di avere assistito all’evento, dal balcone della propria abitazione sita in via Mondo, quartiere San Donato, a Bologna. L’avvistamento sarebbe avvenuto intorno alle 21,37 del giorno 21 marzo, e il fenomeno avrebbe avuto una durata di circa 7 minuti. “Prima due luci, poi altre tre, sembrava che si inseguissero” conclude.

Testimone degli oggetti volanti sarebbe stata anche la ragazza di Gianrocco. Quest’ultimo ha dichiarato di avere preso informazioni sull’attività nei cieli. Avrebbe contattato un amico ricercatore di astronomia, per avere la certezza che non ci fossero in corso fenomeni astronomici particolari quella sera. Ha infine domandato ad un controllore di volo dell’Enav se a quell’ora precisa ci fossero aerei in partenza o in arrivo all’aeroporto Marconi ricevendo un’ulteriore risposta negativa.

[smartads]

Già nell’ottobre 2010, sopra al Parco Nord erano avvistate delle luci sospette, poi identificate come lanterne cinesi. Secondo Bibolotti, presidente del Cun, Centro Ufologico Nazionale da due anni ma esperto da circa venti di ufologia, Bologna non sarebbe una città particolarmente aliena e, nel 90% dei casi si tratterebbe di queste lampade cinesi anche se, ancora molti sono gli episodi irrisolti, dunque è necessario usare cautela prima di esprimere giudizi.

Alessandra Massagrande
Redazione Centrale