MELBOURNE (AUSTRALIA), 16 MARZO – Tutti in pista solo nell’ultimo quarto d’ora delle due sessioni quando il circuito si era un po’ asciugato. Il pilota tedesco della Mercedes Michael Schumacher ha firmato il miglior tempo nelle seconda sessione di prove libere del Gp d’Australia, gara d’apertura della stagione 2012 di Formula 1. Con il tempo di 1’29″183 il sette volte campione del mondo ha preceduto di un soffio, su una pista bagnata dalla pioggia e che si asciugava a poco a poco a fine sessione, la Force India di Nico Hülkenberg (1’29″292) e la Sauber di Sergio Perez (1’30″199).

[smartads]

Quarta la Ferrari di Fernado Alonso (1’30″341), mentre è settima l’altra rossa di Felipe Massa (1’31″505). Più staccati gli altri big, con il campione del mondo Sebastian Vettel solo decimo con la sua Red Bull (1’32″194) davanti al compagno di scuderia, il pilota di casa Mark Webber (1’32″296).

Più dietro le McLaren che nella prima sessione, sempre condizionata dalla pioggia, avevano dominato con Jenson Button capace di fissare il miglior tempo del venerdì (un 1’27’560 nella mattinata australiana). Nel pomeriggio le Frecce d’argento non sono andate invece oltre un quindicesimo crono con Button (1’33″039) davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton (1’33″252).

Alessandra Massagrande