SIDNEY, 15 MARZO – Uno studio australiano, ha esaminato più di 2300 casi di donne che in vista del secondo parto, potevano scegliere se affrontarlo naturalmente o con il cesareo. E’ risultato che le donne sottoposte a parto cesareo, hanno un maggior rischio di complicazioni se tentano un parto naturale con il secondo.

[smartads]

Tentare un parto naturale dopo un cesareo potrebbe generare un tasso maggiore di complicazioni per il bambino, pari al 2,4% contro allo 0,9%. Questi risultati, pubblicati sulla nota rivista americana Plos Medicine, sono stati coordinati dal docente e leader del team di ricerca Caroline Crowter e verificati presso il Centro di ricerca sulla salute della donna e del bambino dell’Università di Adelaide, Australia.

”Fino ad ora sono mancate evidenze di alta qualità per paragonare i benefici e i danni delle due modalità programmate di parto, dopo un precedente cesareo”, scrive l’autrice, Caroline Crowther. ”Le informazioni di questo studio aiuteranno le donne, i medici e legislatori sanitari a sviluppare servizi di consulenza e a prendere decisioni sulla cura di donne che hanno già avuto un parto cesareo”.

Samantha Pontieri
Redazione Stage